Consigli sugli acquisti online per fashioniste

Da K7 Computing Italia, 05/15/2015 - 00:00
Shopping

Un sondaggio afferma che la maggior parte delle merci vendute online riguardano la moda, che a sua volta potrebbe suggerire che c'è un vasto numero di clienti donne che si dedicano allo shopping online o attraverso cellulare.

La convenienza dello shopping online è accompagnata da un certo rischio. Le acquirenti dovrebbero essere informate della possibilità di frodi online dato che i cybercriminali continuano a creare siti web puntando alle carte di credito/debito, ai conti bancari e altre credenziali degli utenti per effettuare transazioni finanziarie.

Le acquirenti dovrebbero essere consapevoli di:

  1. Attacchi di phishing in cui un sito web fraudolento assomiglia a un sito web legittimo e popolare facendo sì che l'utente effettui operazioni finanziarie in modo che perda sia soldi che dati o facendo sì che scarichi un malware da un sito appositamente predisposto.
  2. Stare attente a quale sito web si è scelto di fare acquisti, dato che ci sono segnalazioni di frodi online dove i beni acquistati non saranno mai inviati oppure si riceverà un prodotto diverso con un ritardo. In entrambi i casi, è sempre una perdita finanziaria dell'acquirente.
  3. Usare i negozi online solo attraverso i portali il cui sito inizia con "https://" ('s' sta per sicuro) con un lucchetto accanto ad essa (o a volte all'angolo in basso a destra del browser), che indica che il portale utilizza la crittografia SSL.

Con l'aumentare dei dispositivi smart, gli acquisti con i cellulari sono ora "SHOPPING ON THE GO". Il numero di acquirenti che effettuano acquisti tramite cellulare sta crescendo viste le offerte speciali sugli acquisti e il tempo ridotto. In aggiunta, il concetto di e-wallet ha attratto una grande utenza presentandosi all'acquirente con ulteriori offerte e sconti.



Portali e-wallet o app per cellulari sono usati solitamente per:

  1.     Dare la possibilità di salvare i dati delle carte di credito/debito nei loro database per un futuro utilizzo. Questo solleva però la questione di "quanto possono essere al sicuro i dati salvati dal venditore finale?"
  2.     Autoconnettersi su Facebook o su un account Google. Nel caso in cui il cellulare sia rubato o perso, l'autoconnessione insieme con i dati della carta di credito/debito salvati potrebbe essere un disastro annunciato.

Indipendentemente dal fatto che lo shopping è fatto online con computer o con cellulari, bisognerebbe sempre:

  •     Scegliere un sito con una reputazione leggendo le recensioni disponibili e il track record.
  •     Scaricare le app sullo shopping e il banking dall'app store ufficiale.
  •     Pensare due volte prima di salvare i dati della banca o quelli delle carte di credito/debito.
  •     Evitare di aprire pubblicità o mail da venditori o siti sconosciuti.


La seconda e la terza parte.

Immagini per gentile concessione di:
Dealwithus.co.in
betanews.com
globaldatacompany.com
thinglink.com

V.Dhanalakshmi
Senior Threat Researcher, K7TCL

Traduzione: Harry Blake Paz Bonzano
Originale: http://blog.k7computing.com/2015/05/online-shopping-tips-for-fashionistas/

Category: